Generazioni a confronto a Pomposa: nuove leve ed esperti veterani svettano nel terzo appuntamento del girone Nord dei Trofei Malossi

Sul tortuoso circuito di Pomposa, Montagna centra una rocambolesca doppietta nella Extreme dopo un lungo duello con Parodi. Il giovanissimo Speziale conquista i primi successi nella Regioni Nord, mentre Chesi e Raia si aggiudicano rispettivamente la ScooterMatic e SuperScooter Replica.  

Spettacolo e colpi di scena hanno contraddistinto la terza giornata del girone Nord dei Trofei Malossi, di tappa al circuito di Pomposa (FE). Nella ScooterMatic Extreme, Mauro Montagna è uscito vincitore dopo una lunga lotta in entrambe le manche con Luca Parodi, che ha confermato la propria intesa con il circuito ferrarese pur senza superare le verifiche tecniche di rito. Chiudono il podio Sergio Boccardo, che accederà come testa di serie del Nord alle finali di Vallelunga ed Adria, e Luca Bettucci. Da segnalare la presenza del pilota dei Paesi Bassi Dennis De Lijster, che compete sia nel trofeo olandese che in quello italiano. 

L'esordiente quindicenne Andrea Speziale ha confermato la propria crescita nella ScooterMatic Regioni, vincendo le sue prime gare della stagione davanti ad un indomito Riccardo Cosentino e Davide Morselli.

Assolo spettacolare partendo dalla pole-position per Claudio Chesi nella ScooterMatic Replica. Il toscano, già leader in classifica in virtù della maggior costanza di risultati, ha rafforzato così la propria candidatura al titolo. Sul podio con lui sono saliti i coriacei Carmine Napodano e Giuseppe Salcuni. Gian Luca Raia si è invece aggiudicato la SuperScooter Replica con un secondo ed un primo posto, precedendo Luca Laghi ed Alessio Simonetti.



Nessun commento:

Posta un commento