Racalmuto apre il Trofeo Trinacria con gare da campioni assoluti

La pista in provincia di Agrigento ha aperto la miniserie Malossi con il trionfo di Consoli, la quarta prova del Trofeo Regioni è andata a Samuele Marino mentre Giuseppe Passalacqua ipoteca il titolo della ScooterMatic Replica.

Alberto Consoli torna a vincere sulla sua pista preferita ed apre il Trofeo Trinacria con il punteggio pieno. Il pilota catanese ha trovato rivali di gran pregio in Carlo Sturniolo ed i fratelli Filippo e Samuele Marino che gli hanno reso la vita difficile fin sotto la bandiera a scacchi. In gara 1 Consoli, che partiva dalla pole, ha approfittato della bagarre fra Filippo Marino e Carlo Sturniolo per prendere qualche metro di vantaggio e vincere. Nel finale Filippo lasciava il terzo gradino del podio al fratello Samuele per un problema di carburatore. In gara 2 Parte fortissimo Sturniolo ma è costretto al ritiro per un problema muscolare. Si accende il duello fra Filippo Marino e Consoli che si scambiano ripetutamente la testa e sul traguardo la vittoria va al catanese per soli 9 millesimi di secondo. Terzo è ancora Samuele Marino concentratissimo in tutto il weekend. Per somma punti alle spalle di Consoli chiude S amuele Marino mentre terzo finisce il positivo Davide De Pasquale.

Nella quarta prova del Trofeo Regioni è Samuele Marino a trionfare con un secco 1-2 davanti a Davide de Pasquale e al combattivo Manuele Aprile: con Bonfiglio che ha chiuso quinto si riapre il Trofeo che si deciderà a Favara nel mese di ottobre. Giochi quasi fatti nella ScooterMatic Replica con Giuseppe Passalacqua che centra la quarta vittoria consecutiva e mette una serie ipoteca sul titolo del girone Sicilia. Secondo dopo un bel weekend chiude Giovanni Abate che precede Matteo Micieli nella sommatoria di punti.

Il prossimo appuntamento con il variopinto circus dei Trofei Malossi è per la terza prova del Trofeo Nazionale Scooter Velocità e TMax Cup e la terza prova del Girone Sud che si terrà a Binetto i prossimi 21 e 22 giugno.


Nessun commento:

Posta un commento