A Busca per l’ultima gara in kartodromo dei trofei Nord

Calderara di Reno (BO) – Ultimo atto in pista corta sul Kart Planet di Busca sabato 3 e domenica 4 luglio per i Trofei Nord Malossi che anticipa una lunga pausa di quasi 4 mesi prima di rivedere i protagonisti dei Trofei ScooterMatic e SuperScooter Italia, ScooterMatic Nord, e GP80 Nord nell’ultima gara che si svolgerà sulla pista di Adria.


Una stagione partita subito fortissimo e su una pista impegnativa come Varano de’ Melegari, fatta per gli specialisti della manetta spalancata e che ha un finale più tecnico, su un kartodromo ma lungo più di 1.600 metri come il tracciato piemontese, che ha diversi punti critici dove anche lo scorso anno diversi piloti si sono giocati il campionato.

Nel Trofeo ScooterMatic Italia Malossi Paolo Gabellini con 134 punti all’attivo allunga ancora grazie ai due secondi posti ottenuti sulla pista “di casa” di Pomposa. Nel 2010 emerge così il pilota più completo della categoria, abituato ad andare veloce sia in autodromo, dove si sta giocando il Trofeo Nazionale Scooter Velocità, e sia in kartodromo, dove ha sempre dimostrato di avere grandi doti di scorrimento, ma solo ora sta emergendo anche una sicurezza che nelle stagioni passate non era così evidente. Audace ma anche fortunato perché il secondo in classifica, l’emergente Daniele Scattolini, è staccato di 15 punti a causa di una seconda gara a Pomposa più difficoltosa e il terzo, Sergio Boccardo, ha avuto fin troppi problemi con il suo Zip numero 36 nonostante stia correndo una delle migliori stagioni della sua carriera. Quando il mezzo va come deve il piemontese è sempre in lotta per la vetta e con i punti ancora a disposizione e gli scarti possibili non è certo tagliato fuori dalla vittoria finale, visto tra l’altro che Busca è una pista “di casa” per lui.

Discorso diverso per la SuperScooter Italia, che si gioca in una pista amica dei principali pretendenti al titolo: Marco Franco e Marco Gottardello arrivano entrambi da vicino Busca, e sono entrambi in testa a 117 punti, con un grande vantaggio sul terzo in lotta per il titolo 2010: Omar Spadoni, fermo a 83 punti.

Ha perso parecchi punti nella tappa di Pomposa del Trofeo ScooterMatic Nord l’attuale leader Giuseppe Pedretti, che mantiene un vantaggio risicato di soli 10 punti su Marco Pelloni, anche lui vittima di un weekend altalenante sulla pista ferrarese che ha permesso alla classifica di accorciarsi molto. Chi ne ha tratto il maggiore vantaggio è Mattia Miniero, che ha recuperato 10 punti nell’ultima gara e ora viaggia a 109, 2 soli in meno rispetto a Pelloni ma ben 19 sulla coppia Tosi e Chiaramonte. A Busca molto probabilmente torneranno i piloti dell’”armata Borgna” e se saranno più in forma rispetto a Pomposa, come a Busca lo scorso anno ci saranno punti in meno per gli attuali leader.

Nel Trofeo GP80 Nord la palla è sempre più nelle mani dei due ex piloti Sud Simone Pellegrino, a punteggio pieno con 150 e sei vittorie all’attivo (il fratello Francesco nonostante abbia stravinto delle gare era ospite) davanti a Valerio Gammino, suo compagno nel team Pellegrino racing ma staccato di diverse lunghezze, fermo a 126 punti. Il primo dei piloti che hanno sempre corso nel Nord, Massimiliano Volpi non è così lontano, a 116 punti e precede Villani fermo a 103, ma per questi ultimi due sarà difficile recuperare visto che di punti deboli Pellegrino e Gammino ne hanno pochi, come hanno dimostrato fino qui.

Sembra che a Busca ci sia un grande ritorno in sella a un GP80, di un ex campione di categoria di qualche anno fa, attualmente campione in carica nel trofeo Tmax Cup Mlaossi, Marco Russo, che potrebbe scombussolare i piani di molti.

L’appuntamento è per sabato 3 e domenica 4 luglio sulla pista Kart Planet, di Busca, con il programma che prevede libere e cronometrate il sabato, cronometrate e due finali per categoria la domenica. Lo spettacolo è per tutti, l’ingresso per il pubblico è gratuito.

Nessun commento:

Posta un commento