Consigli sulla guida: contatti o lenti a contatto?

Occhiali o lenti a contatto?
Il casco è fondamentale per la sicurezza, ma può costituire anche un limite per chi ha problemi di vista.
Deve consentire il circolo d'aria per la respirazione, l'aerazione quando fa caldo, l'assenza di condensa alle basse temperature, pur essendo completamente chiuso. Se non fosse chiuso, i portatori di lenti a contatto potrebbero essere avere problemi dovuti alle correnti d'aria e vedersi volare via le lenti a causa della velocità!
Se portate gli occhiali, verificate che entrino bene nel casco e che non diano fastidio. Gli occhiali da vista devono avere tassativamente delle stanghette flessibili, che resistano agli urti.
In caso di incidente, gli occhiali con montature metalliche o rigide possono infatti rompersi e provocare gravi lesioni a viso, testa e occhi.
Per lo stesso motivo, le lenti degli occhiali dovrebbero essere infrangibili.
Inoltre, è opportuno verificare che la visiera sia pulita e non rigata.

Il filtro UVA
La maggior parte delle visiere non fornisce una protezione adeguata contro i raggi UVA.
Al contrario, alcune li amplificano per l'effetto lente, che provoca una sensazione di calore, con relativo rischio a medio termine per gli occhi.
Qualora si utilizzi una visiera fumé, è opportuno procurarsi anche una visiera trasparente, per sostituirla in caso di visibilità ridotta. A costo di sacrificare un po' l'estetica, sarebbe consigliabile optare per degli occhiali da sole polarizzanti da abbinare alla classica visiera trasparente.

Per una visione ottimale
I portatori di occhiali o di lenti a contatto devono prestare ancora più attenzione rispetto agli altri motociclisti ai fattori che incidono sulla visibilità.
Generalmente, la capacità di illuminazione delle moto è minore rispetto a quella delle automobili.
È indispensabile pulire regolarmente la visiera del casco, il parabrezza, i fari…
Infine, non dimenticate di controllare l'angolo morto, ossia la zona in cui non siete visibili al conducente che vi precede e in cui potreste non vedere quello che vi segue. Quindi raddoppiate l'attenzione quando attraversate questa zona d'ombra, per esempio in caso di sorpasso.

Nessun commento:

Posta un commento