Come leggere l'etichetta dell'olio ELF

1. Tipo di motore
Indicazioni sul tipo di motore (motore diesel o a benzina).

2. Norme
Le specifiche API e ACEA sono sinonimo di qualità riconosciuta da molti costruttori; alcuni, tuttavia, aggiungono i propri requisiti.

3. Oli base
Prestazioni e caratteristiche differiscono da un lubrificante all'altro; l'unico elemento comune è l'ingrediente principale, denominato "base lubrificante", che costituisce il 75-85% dell'olio e può avere origine minerale (petrolio) o sintetica.

4. Omologazioni dei costruttori
Dopo i test sull'efficacia, i nostri lubrificanti migliori sono omologati da costruttori come:

per le automobili: Mercedes-Benz, Renault, Peugeot, Volkswagen, Citroën, Ford, Fiat, Porsche, BMW…
per i mezzi pesanti: MAN, MB, Volvo, RVI…

5. Viscosità
Le informazioni sulla viscosità descrivono il comportamento di un lubrificante al variare della temperatura.
A caldo, l'olio diventa più fluido e scorre con maggiore facilità. Durante la guida in città o nel tempo libero oppure quando la temperatura dell'aria è elevata, il motore è esposto a temperature elevate che accentuano il fenomeno.
Per questo è importante utilizzare un olio che resti sufficientemente viscoso, a caldo, in modo da proteggere il motore. Tale proprietà è valutata in base alla specifica S.A.E.



Nessun commento:

Posta un commento