Caratteristiche e prestazioni degli oli motore

La formulazione dei prodotti specifici per moto presenta sostanziali differenze rispetto a quella dei lubrificanti destinati alle autovetture.


Gli oli moto si dividono in due grandi categorie:
- oli per motori a 2T
- oli per motori a 4T


Gli oli per motori a 2 tempi
Nel caso degli oli per motori a 2 tempi (dove non vi è recupero d'olio), essi partecipano attivamente alla combustione. Le caratteristiche principali che devono avere sono pertanto le seguenti:

- un'additivazione che permetta di mantenere una miscela stabile ed omogenea (miscela benzina + olio, importante soprattutto in motocicli con miscelazione separata),
- un'elevata lubricità / potere lubrificante,
- una formulazione che contenga un basso tenore in ceneri (o addirittura "ashless", senza ceneri), al fine di prevenire depositi sui pistoni o tra anelli e cilindri, che potrebbero provocare usure abrasive o peggio pre-accensioni e grippaggi.

Tutte queste caratteristiche permettono di mantenere il mezzo correttamente lubrificato e protetto, mantenendone inalterata nel tempo la potenza originale, con bassi livelli di emissioni e fumosità allo scarico.


Gli oli per motori a 4 tempi
Discorso completamente diverso per gli oli per motori a 4 tempi, la cui formulazione è più simile a quella degli oli per autovetture, ma con alcune sostanziali differenze.

Gli oli 4T per moto con lubrificazione frizione/cambio separata e/o frizione a secco sono quelli che più si avvicinano agli oli auto.

La vera differenza sta negli oli 4T per moto con frizione e cambio a bagno d'olio (la maggior parte delle moto stradali di grossa cilindrata). In questo caso, oltre a tutte le caratteristiche che deve avere un buon olio 4T, è indispensabile che nella formulazione non siano presenti additivi c.d. "friction modifier", modificatori del coefficiente di attrito, che potrebbero provocare slittamenti della frizione in fase di accelerazione.


Le prestazioni degli oli moto
Le prestazioni dei lubrificanti destinati ai motocicli sono le seguenti:

API
(American Petroleum Institute)

- motori a 2T: la specifica corrente è l'API TC. Le specifiche TA/TB sono obsolete. Il livello API TC da solo non è comunque ritenuto sufficiente per molti Costruttori Europei.

- motori a 4T: le specifiche SF/SG/SH/SJ/SL prevedono gli stessi standard automobilistici.

JASO
(Japanese Automotive Standardazing Organization)

- motori a 2T: FA/FB/FC/FD in ordine di severità riguardo a potere lubrificante, detergenza, fumosità allo scarico, ostruzione luci di scarico.

- motori a 4T: JASO MA (a sua volta suddiviso in MA-1 e MA-2 differenti nel coefficiente di frizione)/JASO MB. Gli oli JASO MB non sono adatti per moto con frizione a bagno d'olio.

ISO
(International Standardizing Organisation)

Tale specifica si applica solo ai motori a 2T: ISO-L-EGB (uguale a JASO FB) / ISO-L-EGC (uguale a JASO FC) / ISO-L-EGD con test di detergenza severizzati

TISI
(Thai Industrial Standard Institute)
Anche questa specifica vale solo per i motori a 2T: pass/not pass, livello "Low Smoke" equivalente a JASO FC e ISO-L-EGC.

Nessun commento:

Posta un commento